Carinaro. Spacciavano droga in una piazzetta, arrestati due ragazzi di Teverola

polizia_arrestoLa Polizia di Stato del Commissariato P.S. di Aversa ha tratto in arresto in quel centro due spacciatori di sostanze stupefacenti.  Gli Agenti, nel pomeriggio di ieri 10.04 u.s., dopo un’intensa attività info-investigativa ed a prolungati servizi di appostamento, traevano in arresto nella villa comunale del centro normanno, per concorso nella detenzione e spaccio di sostanza stupefacente del tipo “Hashish e marijuana”, LIGUORI Vincenzo di anni 19, incensurato e IMPROTA Raffaele, anch’egli di anni 19 ed incensurato,  entrambi di Teverola.

Le indagini prendevano spunto dalla scoperta di una “piazza di spaccio” all’interno dei giardini della villa comunale di Aversa, c.d. piazza di Carinaro, dove, in particolare nei fine settimana, numerosi giovani, si recano per acquistare dosi di stupefacenti da consumare nelle serate della “movida”.  Gli Agenti  nel corso della specifica attività di polizia giudiziaria, procedevano all’arresto dei predetti, nel mentre consegnavano lo stupefacente ad alcuni giovani acquirenti che, bloccati poco distante,ammettevano la circostanza.

Nel prosieguo dell’operazione i poliziotti eseguivano anche perquisizioni personali e domiciliari, che consentivano di rinvenire e sequestrare altra sostanza stupefacente, suddivisa in numerosi dosi appositamente confezionate in bustine di cellophane, per un peso complessivo di circa 30 grammi, di marijuana ed altrettanta di hashish, nonché una somma di denaro suddivisa in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’illecita attività, pure sottoposta a sequestro.   Gli arrestati, dopo gli adempimenti di rito, venivano sottoposti dall’A.G. procedente, alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa del successivo giudizio di convalida.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101423 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!