Legge Severino, Codacons: “Prefetto prenda provvedimenti su De Magistris”

Dopo la decisione di ieri della Corte Costituzionale che ha bocciato, ritenendolo infondato, il ricorso di Luigi De Magistris contro la legge Severino, il Codacons chiede al Prefetto di Napoli di far decadere, così come prevede la norma, il sindaco dal suo incarico. Stessa sorte toccherà al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Il Tar della Campania aveva sospeso l’efficacia della misura con cui il prefetto di Napoli, Francesco Musolino, sollevò de Magistris dalle funzioni di sindaco, in attesa della pronuncia della Consulta sulla costituzionalità della Legge Severino – spiega l’associazione – Ora che la decisione della Corte è arrivata, e non lascia spazio alle interpretazioni, la sospensione decisa dal Tar viene meno, obbligando il Prefetto ad applicare la norma. In tal senso il Codacons sta preparando una apposita istanza da inviare alla prefettura di Napoli.

Le conclusioni della Corte – fa sapere inoltre l’associazione – dovranno essere applicate anche al Governatore Vincenzo De Luca, anch’egli colpito dagli effetti della Legge Severino, ritenuta pienamente costituzionale.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100934 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!