Spettacolo “Pro-Teoria Gender”, l’associazione DNF chiede annullamento al Sindaco

Il Comitato “Difendiamo i nostri figli” ha chiesto al Sindaco Napoli la cancellazione dello spettacolo “Fa’ afafine”, previsto all’interno della rassegna “Primi Applausi” dedicata agli alunni delle scuole primarie e secondarie salernitane con il patrocinio ed il finanziamento del Comune.

Il presidente della sezione salernitana del Comitato “Difendiamo i nostri figli”, ing. Carmine Salzano insieme ad una delegazione dello stesso Comitato, ha incontrato stamattina a Palazzo di Città il sindaco Vincenzo Napoli. All’incontro ha partecipato anche il consigliere comunale Luigi Berbab.

Lo spettacolo, oggetto nei giorni scorsi di un vivace dibattito in seno al Consiglio Comunale, racconta di un bambino del cosiddetto “gender fluid”, che si sente maschio o femmina a giorni alterni.

Proprio sulla penetrazione in ambito scolastico della teoria gender – teoria priva di qualunque validazione scientifica e dalle forti connotazioni ideologiche – nelle pieghe di progetti curricolari ed extracurricolari dedicati ad altri temi, il Comitato ha concentrato i propri sforzi in questi mesi di avvio delle attività didattiche, soprattutto raccomandando ai genitori di presentare ai Presidi la richiesta di “consenso informato” relativa ai contenuti dei progetti scolastici per salvaguardare i propri figli.

Il Comitato “Difendiamo i nostri figli” ha espresso al Sindaco di Salerno la propria decisa opposizione all’inserimento di uno spettacolo palesemente centrato sull’ideologia gender in una rassegna teatrale dedicata ai bambini e proposta come attività educativo-scolastica, e ha chiesto la cancellazione della rappresentazione e il ritiro del patrocinio e dell’eventuale finanziamento del Comune, poiché essa tocca un tema che deve essere riservato all’educazione familiare.

Il Sindaco Napoli ha dichiarato che, secondo quanto emerso dal dibattito in Aula Consiliare, lo spettacolo sarà messo in scena in orario pomeridiano ma che il Comune non potrà ritirare il patrocinio alla rassegna.

Il Comitato, attivo già da tempo in città e su tutto il territorio provinciale, sta svolgendo un’intensa opera di informazione sul tema della “teoria gender”, attraverso conferenze ed incontri che hanno visto la partecipazione di centinaia di persone e che stanno riscuotendo grande interesse soprattutto da parte delle famiglie che hanno figli in età scolare.

Al termine dell’incontro, il presidente ing. Salzano ha annunciato che il Comitato “Difendiamo i nostri figli” intende organizzare, nella prossima primavera, un convegno che prenderà in esame l’evoluzione storica e gli sviluppi attuali dei temi etici più caldi, ed ha chiesto la disponibilità del Comune ad offrire il Salone dei Marmi e il suo patrocinio.

Il Sindaco Napoli ha dichiarato la disponibilità dell’Amministrazione ed ha delegato il Consigliere Luigi Bernab a mantenere i contatti con il Comitato “Difendiamo i nostri figli” in vista dell’organizzazione dell’evento.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 101863 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!