Aversa. Giovani alla ricerca di un fantasma rischiano di essere arrestati

Tre ragazzi minorenni, due maschi e una femmina, di un paese dell’agro aversano, sono stati beccati ad Aversa da un residente mentre forzavano un portone d’ingresso di un palazzo diroccato in via Santa Marta, di proprietà di un noto costruttore aversano. Nel tramite giungeva Stefano Montone, direttore de La Rampa, il quale ha calmato gli animi evitando il peggio. Ai tre ha chiesto per quale motivo stessero forzando quel portone privato e loro hanno riferito di aver sentito di una leggenda riguardante quel palazzo infestata da un fantasma che si aggirava lì dentro facendo muovere anche la gru.

I tre venivano rassicurati dal direttore poiché all’interno della struttura abbandonata non vi era nessun presenza inquietante ma il pericolo veniva dalle persone che sversavano l’immondizia. Risolto il dubbio del fantasma sì, fantasma no, il direttore Montone si è fatto promettere dai tre di non fare mai più una sciocchezza del genere rischiando di essere arrestati e passare un brutto quarto d’ora. I ragazzi se ne sono andati con una certezza: non sono i fantasmi a fare paura ma sono i vivi, specialmente quando minacciano di dare legnate.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 102259 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!