Rapinavano prostitute, arrestati in tre

Nella giornata odierna, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise, hanno eseguito in Capodrise, Recale e Portico di Caserta (CE), un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Ufficio GIP, nei confronti di:

1. GIANNETTI Francesco, nato a Caserta il 22.01.1997;

2. PORFIDI A PAOLO, nato a Marcianise il 04. 10. 1996;

3. CALENDA Luciano, nato a Caserta il 29.08.1996

L’attività d’indagine, compiuta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise e coordinata da questa Procura della Repubblica, si è sviluppata nei mesi di gennaio e di febbraio e ha riguardato un gruppo di soggetti dediti alla commissione di reati predatori e nello specifico di rapine in danno di donne dedite al meretricio. Il giudice, concordando appieno con le risultanze investigative raccolte a conclusione di un’articolata attività investigativa, ha ritenuto i predetti responsabili del concorso in rapina aggravata; in quella circostanza i tre individui, dopo essersi avvicinati alla donna come alla ricerca di una prestazione sessuale, rapinarono una giovane extracomunitaria, sottraendole una borsa contenente 50 euro ed altri oggetti. La polizia giudiziaria delegata riuscì, nell’immediatezza, ad elaborare, anche se parzialmente, il numero di targa dell’autovettura e quindi a risalire ai relativi occupanti, nei confronti dei quali è stata oggi eseguita la misura di custodia cautelare.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101767 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!