(VIDEO) Trentola Ducenta. Nuovo furto al negozio ‘Della Volpe Multibrand’

Sono passati esattamente 17 giorni dall’ultima rapina avvenuta lo scorso 17 maggio (guarda qui). Questa volta sono arrivati in 6 per svaligiare nuovamente il negozio di elettronica “Della Volpe Multibrand”.

Buongiorno,
vi scrivo ancora, appena dopo 17 giorni e nuovamente per un tentato furto al mio locale commerciale. Anche questa volta si tratta di alfa romeo 156 con a bordo 6 PERSONE e tutti armati di spranghe e pali di ferro. Hanno rotto prima i cancelli che delimitano la proprietà privata adibita a parcheggio senza riuscire comunque ad aprirli per poi passare alla porta di ingresso, fortunatamente anch’essa rotta ma che ha retto.

Quello che voglio fare è semplicemente lanciare un appello, al Prefetto di Caserta Dott. Arturo DE FELICE, al Questore di Caserta Dr. Francesco MESSINA affinchè facciano in modo che Trentola Ducenta e altri paesi dell’agro aversano diventino dei paesi più sicuri, non è accettabile per un cittadino e in questo caso di un giovane commerciante come me, subire in 2 anni 6 tentativi di furto e un furto consumato. Soprattutto non è accettabile che nonostante questi continui attacchi da me subiti in questi anni non hanno portato a nessun cambiamento in termini di prevenzione e sicurezza.

Questa notte erano in 6 a bordo di un’autovettura e mi chiedo come sia possibile che abbiano potuto girare indisturbati fino alle 4.30 del mattino e provenire chissà da quale paese senza che nessuno tra le forze dell’ordine presenti li abbia visti. Io credo che questo sia stato possibile soltanto per la scarsità di pattuglie in zona. Quindi ciò che chiedo gentilmente sia al Prefetto che al Questore è di aumentare la sicurezza nel nostro territorio, in modo da permettere a me e a tutti coloro che vivono la mia stessa situazione, di essere più sereni e tranquilli.

Della Volpe Antonio

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101467 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!