Varcaturo. Un’aula studio dentro villa Zagaria, la petizione di Polis e Legambiente Giugliano

Da molto tempo le studentesse e gli studenti universitari della fascia costiera (individuata nelle località di Lago Patria, Licola, Varcaturo) lamentano la mancanza di uno spazio idoneo per svolgere le ordinarie attività accademiche; questi ultimi sono difatti costretti a sportarsi nei comuni limitrofi nei quali sono presenti strutture (aule studio, biblioteche comunali) che soddisfano i requisiti necessari alla tutela del diritto allo studio.

Polis, in qualità di associazione che è in prima linea sulle questioni che riguardano le necessità dei più giovani, promuove, insieme a tanti studentesse e studenti delle summenzionate località, uno strumento popolare volto a richiedere il soddisfacimento di comuni necessità, previsto ex art.13 dello Statuto del Comune di Giugliano in Campania. Tale richiesta trova il sostegno del Circolo Legambiente “Giugliano Arianova”, da sempre pronto a promuovere progetti di sviluppo che portino un arricchimento del territorio e rispondano ad esigenze concrete dei cittadini che lo abitano.

Domenica 11 settembre si terrà a via Ripuaria un primo banchetto, dove i promotori della petizione sensibilizzeranno i cittadini del territorio su questo tema e cercheranno di coinvolgere più studenti possibili per questa lotta di civiltà e chiedere che l’immobile confiscato in via Madonna del Pantano denominato “Villa Zagaria” venga trasformato in aula studio raggiunto possibilmente da un servizio di trasporto locale su gomma e l’installazione di un impianto di climatizzazione e rete Wi-Fi.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101720 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!