Cittadini sventano truffe ad anziani, Cc intervengono tra Napoli e provincia: due arresti

Truffe ad anziani sventate dai carabinieri grazie alla segnalazione dei cittadini. Due i casi, a Napoli e Gragnano: vittime un 91enne ed una signora di 73 anni; due le persone arrestate.

Il primo caso a Napoli. Giuseppe Cardillo, 25 anni, si presenta al 91enne come un amico del nipote. Gli chiede ben 1200 da dare al suo parente impossibilitato a raggiungerlo o a telefonargli. L’anziano gli crede. Racimola i soldi i casa e proprio quando sta per consegnarli al truffatore, un conoscente si insospettisce e chiama in carabinieri. Cardillo, alla vista dei militari, tenta la fuga, ma invano. L’altro caso a Gragnano.

Questa volta il truffatore finge di essere il nipote di una signora di 73anni. Le chiede di anticipare il pagamento per un computer che le sarebbe stato recapitato di lì a poco da un corriere. Un cittadino però nota anche in questo caso il truffatore, Francesco Esposito, e chiama il 112. Alla signora, oltre al ‘pacco’ era stata rilasciata anche una ricevuta.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100203 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!