Associazione a delinquere ed estorsione mafiosa, carcere per due persone

Nel corso del pomeriggio odierno, i Carabinieri del Comando Stazione di Grazzanise, in esecuzione all’ordine di carcerazione per espiazione pena, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Napoli, hanno tratto in arresto NOBILE Amerigo, cl. 80 del posto e IANUARIO Alfonso, cl. 70, di Sparanise.

Il provvedimento restrittivo è scaturito a seguito del rigetto del ricorso in Cassazione avverso  la sentenza di condanna di primo grado, emessa dal Gup presso il Tribunale Ordinario di Napoli,  divenuta definitiva il 4 ottobre u.s..

In quella sentenza di primo grado, i due vennero condannati:

–       il NOBILE Amerigo, alla pena della reclusione di anni 4, mesi 11, giorni 8, per reati di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione in concorso aggravata dal metodo mafioso.

–       IANUARIO Alfonso, invece, alla pena della reclusione di anni 5, per i reati di detenzione di armi comuni da sparo in concorso, aggravati dal metodo mafioso, nonché per ricettazione in concorso aggravata dal metodo mafioso.

Gli arrestati, sono stati associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100264 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!