Promozione Campania, Villa Literno corsara a Casalnuovo

Quando a splendere, è l’ombra dei grandi uomini, la rinascita è vicina. Un super Villa Literno espugna lo “Iorio” di Casalnuovo.

Non era certo lo stadio “Azteca” di Città del Messico ma il 4-3 per i liternesi è stata la partita più bella ed emozionante fino ad ora del campionato di promozione girone A. Alla vigilia si attendevano risposte importanti in casa biancorossa dopo l’exploit di domenica scorsa quando a farne le spese, fu la Galizia 97. La risposta è arrivata, ma non cerano dubbi quando a scendere in campo, sono i veri uomini. Si può perdere o vincere, il calcio è come la vita, ma più è mesta la caduta, tanto più sarà esaltante la risalita.

Una vittoria importante conquistata contro una squadra molto valida. L’O.Casalvnuovo si è battuto bene mettendo in difficoltà l’avversario. Onore ai padroni di casa ma il Villa ha quel qualcosa in più, sarà la rabbia agonistica, saranno gli occhi della tigre, di sicuro il Villa è una grande squadra con grandi giocatori, grande mister e un’immensa società. Senza Duello, squalificato al centro della difesa per gli ospiti, inizio gara meglio i padroni di casa che colpiscono un palo al 14’ con Raspolo. Al 24’ Insigne sfonda dalla sinistra serve sul secondo palo Diana piatto destro ed insacca l’ 1-0. Al 29’ padroni di casa vicino al pareggio, Raspolo si libera bene entra in area dalla sinistra conclusione imprecisa. Al 31’ eurogol di Abdulai dai trenta metri pesca con un destro diabolico l’incrocio dei pali alla destra del portiere. A quattro minuti dal termine del primo tempo Cottuno perde Insigne per infortunio.

Il secondo tempo vede i padroni di casa accorgiare le distanze: al 55’ Raspaolo mette in rete un diagonale vincente su azione sviluppata da punizione laterale. Poi sale in cattedra il Villa: 2 minuti dopo Cangiano approfitta di un rimpallo a porta vuota deposita in rete la palla del 2-2 . Al 75’ lungo cross dalla destra trova la testa di Bianco che insacca il 3-2. Il Casalnuovo non sta a guardare: al 80’ un traversone dalla destra trova Bianco sul secondo palo che in tuffo segna il 3-3. 5 minuti dopo, un angolo dalla sinistra trova la testa di Cangiano che siglia il finale: è 4-3 per il Villa Literno.

Csalnuovo – Villa Literno: 4-3

O.Casalnuovo – D’Auria, Costanzo, Amodio, Caccavale, Tufo, Cardone, De Martino N., Padovani (50’ Bianco) Colasanti, Iorio, Raspolo. All. Formicola

Villa Literno – Creuso, Scozzafava (58’ De Martino) Lisbona, Abdulai, Chianese, Cristiano, Cantile, Russo, Improta (80’ Iannini) Insigne (41’ Cangiano) Diana. All. Cottuno

Arbitro – Russo di Ariano irpino

Reti- 24’ Diana, 31’ Abdulai, 55’ Raspaolo , 56’ 85’ Cangiano 75’ 80’ Bianco

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101735 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!