Crispano. Omicidio Mauro Pistilli, il 52enne era titolare di un noto bar ad Orta di Atella

L’uomo pare sia stato vittima di un attentato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco e trovato agonizzante in terra nonostante gli sforzi dei paramedici e la folle corsa all’ospedale di Frattamaggiore, data la gravità delle lesioni riportate e del sangue perso, dopo una serie di tentativi da parte dei medici l’uomo è morto, ora gli assassini dovranno rispondere di omicidio.

Secondo indiscrezioni il corpo è stato trasferito all’istituto di medicina legale per l’autopsia. Avvolto nel mistero il movente dell’attentato avvenuto contro Mauro Pistilli già noto alle forze dell’ordine e ritenuto affiliato al clan “Cennamo”.

Pistilli è stato colpito ieri sera nei pressi della sua abitazione sita in via Cancello Parco Aurora a Crispano, in provincia di Napoli. L’uomo è stato ferito intorno alle ore 20:00 con diversi colpi di pistola mentre era intento a parcheggiare la sua auto modello smart, quando all’improvviso è stato avvicinato dai killer. Le indagini sono condotte dai Carabinieri di Casoria e del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, intervenuti tempestivamente sul luogo della sparatoria. La vittima al momento era l’unica che poteva riconoscere l’aggressore o gli aggressori, secondo le prime ipotesi investigative, i killer potrebbero appartenere alla criminalità organizzata e quindi potrebbe essersi trattato di un regolamento di conti, ma al vaglio degli inquirenti le ipotesi restano diverse. Una tranquilla notte si è trasfomata in un incubo per i cittadini.

Al momento pare non vi siano testimoni che abbiano riferito della sparatoria, ma è difficile credere che nel cuore della notte nessuno abbia sentito gli spari e si sia affacciato per vedere cosa stesse accadendo, inoltre in zona sembrerebbe vi siano telecamere di videosorveglianza sia pubbliche e private che avrebbero potuto riprende elementi utili agli inquirenti per risalire agli autori dell’attentato. Gli assassini hanno le ore contate.

Christian de Angelis

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100912 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!