Napoli. De Magistris lancia il suo movimento: ‘Sfida a De Luca nel 2020’

Dema, l’associazione culturale nata oltre un anno fa e che fa capo al sindaco di Napoli Luigi de Magistris, diventa movimento politico a tutti gli effetti con uno statuto nuovo e una segreteria politica. La svolta, che fa da preludio a un impegno alle prossime competizioni elettorali, è stata sancita oggi nel corso dell’assemblea dei soci riunita a Napoli, alla Domus Ars. Dema, di fatto, è già il primo partito al Comune di Napoli, con undici consiglieri comunali. Ma guarda – come ha spiegato oggi il sindaco partenopeo – oltre i confini campani per essere un movimento nazionale alternativo al sistema. Candidato alla segreteria è il fratello del sindaco Claudio de Magistris.

“Faccio il sindaco di Napoli e voglio farlo fino al 2021”, dice. La prima sfida elettorale saranno le Amministrative in alcuni comuni della Provincia di Napoli. Almeno quattro o cinque i comuni in cui Dema lancerà la sfida. “E poi – prosegue – lanceremo la sfida a De Luca nel 2020 per le Regionali. Ma non in prima persona”.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 101863 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!