Promozione. Cuore Albanova! Guglielmo e Sacco riacciuffano la Maddalonese

L’Albanova non muore mai. Il team di Sanchez impatta 2 a 2 con la Maddalonese al Comunale di Casal di Principe, dopo essersi trovata in doppio svantaggio fino a undici minuti dal termine. Il pari proietta i biancazzurri al secondo posto a quota 49 in classifica.

Sanchez deve fare i conti con diverse assenze: Liccardi e Brancaccio squalificati, Germoglio e Gottardo infortunati. Romano torna in panchina ma non è ancora al meglio. Primo tempo bloccato, con la Maddalonese che detiene maggiormente il possesso del pallone ma senza creare palle gol, mentre l’Albanova rintuzza gli attacchi e prova a ripartire. Si va al riposo sullo 0 a 0. Nella ripresa la gara si ravviva. Al 55′ gli ospiti passano: punizione dalla destra, cross di Picozzi sul secondo palo per Pasquariello che batte Speranza. I granata sono rinfrancati dal vantaggio e al 59′ trovano il raddoppio, ancora una volta con Pasquariello. Si mette male per i padroni di casa, che però si rimboccano le maniche. Al 77′ la svolta: Di Letto, già ammonito per essere entrato in campo senza l’autorizzazione dell’arbitro in occasione della sostituzione dell’infortunato Pasquariello, interviene in netto ritardo su Paduano. Automatico il secondo giallo e Albanova in superiorità numerica. Sugli sviluppi del susseguente calcio di punizione dalla metà campo, Merola prova ad uscire col pugno ma manca completamente il pallone, travolgendo e colpendo alla nuca Di Pietro. Per la signora Capezza non ci sono dubbi: calcio di rigore. Dal dischetto ci va il classe ’96 Guglielmo, che con grande freddezza spiazza il portiere e riapre i giochi. Intanto Sanchez con i cambi ha rivoltato la squadra come un calzino: fuori D’Ambra, Diana e Traoré, dentro Veneziano, Miraglia e Paduano, con Sacco che va a fare il centravanti accanto a Di Pietro. E’ proprio questa la mossa decisiva. All’87 Guglielmo dalla trequarti sinistra pennella uno splendido assist per Sacco: il difensore ex Afragolese prende la mira e incrocia di testa sul secondo palo, trafiggendo imparabilmente Merola per la seconda volta. E’ il gol del 2 a 2 che manda in delirio il Comunale. Il punteggio non cambia più: finisce 2 a 2, con l’Albanova che rafforza il piazzamento playoff.


LE INTERVISTE – Soddisfatto il tecnico Luigi Sanchez: “Oggi sono contentissimo. Avevamo assenze importanti, ma chi è sceso in campo ha sfoderato una grande prestazione contro una delle squadre più attrezzate del campionato. E’ un punto prezioso in chiave playoff, adesso dobbiamo vincere le ultime tre”. Sulla stessa linea d’onda il presidente Giuseppe Zippo: “Alla vigilia avrei firmato per un pari, perché con questo risultato abbiamo praticamente ipotecato i playoff ed arrivavamo a questo impegno con assenze pesanti e tanti giocatori incerottati. La squadra ha dimostrato grande carattere, faccio un plauso a tutti. Ora restiamo concentrati e pensiamo alle ultime sfide che restano: in questo momento siamo in linea con gli obiettivi di inizio stagione”. Un gol e un assist per Armando Guglielmo: “Sono felicissimo del risultato, era una gara durissima ma con determinazione siamo riusciti a riportarla in parità. Il rigore? Capitan Liccardi mi aveva istruito bene… Siamo già proiettati alla trasferta di Casalnuovo”. Letteralmente segnato in volto dalla battaglia, Diego Sacco è al quarto centro in campionato: “Segnare è sempre un’emozione straordinaria, soprattutto in momenti così complicati. Oggi abbiamo dimostrato di avere carattere ed abbiamo ottenuto un pareggio importantissimo. Il rush finale? Andiamo a Casalnuovo su un campo difficilissimo, è necessario tenere altissima la concentrazione”. Centravanti e capitano di giornata, Bruno Di Pietro è sulla falsariga dei suoi compagni: “Il risultato ci soddisfa sia per come si era messa la partita, sia per il valore dell’avversario, sia per i risvolti in classifica. A Casalnuovo sarà necessaria un’altra prova importante contro un’ottima squadra”.

TV, FACEBOOK E RADIO – Nelle prossime ore saranno caricati sulla pagina ufficiale Facebook Albanova Calcio gli highlights a cura di Augusto Fontana di Tlc News e le interviste. La partita andrà in onda sull’emittente ufficiale del club TLC Telelibera Campania (canale 174 del digitale terrestre) martedì alle 20. E’ inoltre possibile riascoltare la radiocronaca al link www.spreaker.com/user/4732073.


ALBANOVA-MADDALONESE 2-2

ALBANOVA (4-3-3): Speranza; D’Aniello, Sacco, De Fenza, D’Ambra (60′ Veneziano); Diana (70′ Miraglia), Spasiano, Guglielmo; Traoré (75′ Paduano), Di Pietro, Puca. A disp.: Della Gatta, Maraolo, Gentile, Romano. All.: Sanchez

MADDALONESE (4-3-3): Merola; Santonastaso, Pucino, Gargiulo, Piccirillo; Pingue, Picozzi, Verdone (85′ Frusciante); Izzo (91′ Rossi), Pasquariello (62′ Di Letto), De Falco. A disp.: De Lucia, Basilicata, Franchini, Falco. All.: Sannazzaro

MARCATORI: 55′ e 59′ Pasquariello (M), 79′ Guglielmo su rig. (A), 87′ Sacco (A)

AMMONITI: Spasiano, D’Ambra, Speranza (A); Pucino, Piccirillo, Di Letto, Picozzi (M)

ESPULSI: al 77′ Di Letto (M) per doppia ammonizione; al 90′ Falco (M) dalla panchina per proteste

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101430 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!