Aversa. Auto in fiamme a San Lorenzo, la donna ringrazia i poliziotti

“Forse un miracolo! I due poliziotti in divisa, con determinazione, audacia e senza alcuna esitazione, si addentravano nell’abitacolo e riuscivano a trarre indenni i bambini”. Questo è uno dei passaggi della lettera scritta da Caterina Vatiero, la donna salvata assieme ai suoi bambini, dai poliziotti del Commissariato di Aversa mentre la loro “Fiat 600” prendeva fuoco in via San Lorenzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La donna ha voluto ringraziare i due angeli i quali senza esitazione salvavano dall’abitacolo i suoi due figli e il nipotino di 18mesi.

Il tutto accaduto lo scorso 17 maggio quando due poliziotti, Michele e Giuseppe, in pattuglia ad Aversa notano davanti a loro una macchina che si accosta al marciapiede e inizia ad uscire del fumo nero. Si avvicinano mentre una signora esce di corsa gridando aiuto e dicendo che lì dentro ci sono dei bambini. Immediatamente Michele e Giuseppe si attivano con la sala operativa e allertano i Vigili del fuoco. Ma non c’è un attimo da perdere, le fiamme stanno avvolgendo l’autovettura e potrebbe esplodere da un momento all’altro. E così è stato, il tempo di prendere i tre bambini di 8, 13 anni e un piccolino di 13 mesi ed allontanarsi che l’auto è esplosa. Mamma e bimbi sono in salvo. Fortunatamente non ci sono stati danni, tutti i componenti dell’autovettura e i poliziotti stanno bene, solo una leggera intossicazione.

 

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 101801 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!