Casaluce. Forza Nuova all’attacco: “La pulizia del feudo di un signorotto locale”

Ormai è di moda che prima del 15 giugno, in cui avviene la traslazione dell’icona sacra della Madonna di Casaluce da Casaluce ad Aversa, ci sia la cosidetta ‘pulizia’ delle arterie cittadine che conducono alla città normanna. Fin qui ci siamo ma non riusciamo a capire perché questo debba essere fatto solo in prossimità di una festa religiosa. Non è su questo che Forza Nuova Casaluce si vuole soffermare. Quello che ha colpito il gruppo cittadino, il lavoro di pulizia in via Lemitone, affidato ad un immigrato accompagnato da un italiano della zona.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Interlocuendo con i due, alla precisa domanda se disponevano o meno di qualche autorizzazione, l’italiano ha risposto che stavano effettuando un servizio gratis.

Gli interrogativi sono molteplici: come mai il Comune non affida il lavoro al suo Ufficio Tecnico e di conseguenza ai Lavoratori Socialmenti Utili? E’ così che vengono utilizzati gli immigrati presenti sul territorio? È questa per loro l’integrazione?

Mentre Casaluce continua ad essere allo sbando, ferita da una giunta infame e un’opposizione accondiscendente, assistiamo alla pulizia del feudo di un signorotto locale il quale mosso da una grande benevolenza lastrica un futuro di dignità e indipendenza ad uno dei tanti figli della “guerra”.

Forza Nuova Casaluce

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100253 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!