Sanità, sit-in di protesta degli infermieri a Roma: chiedono la fine del commissariamento

Si terrà, mercoledì 7 giugno, presso la sede del Ministero della Salute un sit-in di protesta organizzato dall’Associazione MIC & PS (Movimento Infermieri Campania E Professioni Sanitarie) al fine di chiedere al Ministro della Salute Onorevole Beatrice Lorenzin di determinare una data certa della fine del Commissariamento della Regione Campania e l’imminente nomina del Commissario alla Sanità e di concretizzare l’effettivo sblocco del turn over del personale di comparto avviando in modo celere e definitivo le assunzioni dei diversi profili professionali secondo quanto previsto dall’Art. 97 della Costituzione.

Il Movimento Infermieri Campania e Professioni Sanitarie nasce con l’intento di  tutelare e far garantire i diritti di quei professionisti sanitari campani che, ha a causa del commissariamento della sanità regionale, avvenuto nel lontano 2008, sono stati costretti a dover emigrare al nord per lavorare secondo le condizioni previste dall’Art. 97 della Costituzione e di quei professionisti sanitari che lavorano in condizioni di precariato nella Regione. In Campania, nonostante lo sblocco del turn over decretato dal 2016, continuiamo ad assistere ad un lento e difficoltoso avvio delle procedure di assunzione dei vari profili professionali.

Ad oggi, a seguito delle dimissioni del Commissario ad acta J. Polimeni, avvenute 3 mesi fa, la Sanità Campana manca di una guida, per questo il Movimento Infermieri Campania e Professioni Sanitarie chiede “la nomina di un Commissario che possa restituirci la nostra Sanità, lo scorrimento delle fradicio di mobili esistenti e un concorso unico regionale.”

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 101801 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!