Omicidio Vincenzo Ruggiero, l’indignazione di Giulio Golia per la sua foto con l’assassino

L’omicidio brutale di Vincenzo Ruggiero, il 25enne di Parete scomparso da Aversa ed ucciso da Ciro Guarente, ha sconvolto l’Italia intera.

Forte è stata anche la reazione dell’inviato della nota trasmissione ‘Le Iene’, Giulio Golia, ritratto in una foto con Guarente, l’omicida, al matrimonio di Alessia e Michele, sconvolto e indignato scrive:  “Da poco mi è arrivata questa foto. Ho scoperto che quello accanto a me è Ciro Guarente, l’assassino reo confesso di Vincenzo Ruggiero, il ragazzo gay scomparso lo scorso 7 luglio ad Aversa. Sono senza parole. Scoprire di aver incontrato l’assassino e di averci addirittura fatto una foto mi ha scioccato. Voglio dare un forte abbraccio ai parenti e agli amici di Vincenzo, un bravo ragazzo, un grande attivista della comunità Lgbt, vittima a soli 25 anni di una folle crudeltà senza senso. La foto era stata scattata durante la realizzazione di un servizio che mi sta particolarmente a cuore, quello sul matrimonio di Michele e Alessia, la prima sposa trans d’Italia”.

Christian De Angelis

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 102216 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!