Castel Volturno. Festa provinciale Pd, Landolfo: ”Interesse vivo”

Ecco le parole del segretario dei Giovani Democratici di Recale che domenica ha moderato il dibattito sui beni confiscati alla criminalità organizzata con il Sottosegretario alla Giustizia Gennaro Migliore, la Senatrice Rosaria Capacchione, i sindaci Antonio Papa e Dimitri Russo, il coordinatore provinciale di ”Libera” Gianni Solino, la Segretaria CGIL Caserta Camilla Bernabei, l’architetto Luigi Centola e la segretaria regionale dei Gd Francesca Scarpato:
”Le Feste de l’Unità sono momento di massiccia aggregazione popolare sin dalla loro nascita. Luogo dove, ogni anno, militanti, esponenti e simpatizzanti del partito si incontrano, discutono (anche animatamente), mangiano e trascorrono assieme le serate. Un appuntamento da preservare ma anche innovare per estendere il target dei partecipanti. La Festa appena conclusa riconsegna alla “base” la centralità dei dibattiti tematici rispetto a tempi in cui le preoccupazioni di una parte del partito sembrano altre. Ed è per questa ritrovata familiarità col partito che che persino la coraggiosa scommessa di beni confiscati registra uno speranzoso ed incoraggiante successo. Abbiamo argomentato per due ore sulle difficoltà gestionali dei beni sottratti alla malavita organizzata, i virtuosismi generati da una efficace riconversione delle imprese illecite in aziende sociali e sulle novità presenti nel nuovo codice antimafia, approvato dal Parlamento solo il 27 settembre scorso. Un interesse vivo per niente scontato e perciò di enorme valore simbolico utile anche al rilancio del pd di Terra di Lavoro.”
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101720 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!