Volley. Volalto Caserta, patron Turco ‘rivoluziona’ il settore giovanile del club rosanero

Settore giovanile 2.0. Dopo aver riorganizzato staff, quadri tecnici e dirigenziali della prima squadra, il presidente della Golden Tulip, Nicola Turco, ha spostato le sue attenzioni sulla cantera rosanera. Il massimo dirigente del sodalizio casertano ha voluto modificare in toto la sua organizzazione riaffidando ruoli e incarichi.
“Dopo anni di gestione non ottimale era giunto il momento di cambiare. Io credo molto nel settore giovanile. Rappresentano il potenziale futuro della prima squadra, rappresentano la nostra base, la nostra filosofia. Dobbiamo puntare decisI sulle giovani atlete, dobbiamo far sentire loro il senso di appartenenza ad un club importante quale è la VolAlto”.
Così è arrivata la nomina ad area manager per Gabriella D’Ambrosio che interagirà direttamente con il direttore generale, la dottoressa Santoro. L’organigramma sarà, quindi, così composto. Ad Arcangelo Madonna, che ricoprirà anche la carica di allenatore della serie D giovanile e  under 18  VolAlto San Nicola, è stato affidato il ruolo di direttore tecnico. Antono Galatola è, invece, il nuovo direttore organizzativo, Antonio Marzo il dirigente accompagnatore.
Tante le squadre al via negli incipienti campionati.
Per le categorie under 14 troviamo la VolAlto Caserta affidata a Rino Salomone, la VolAlto Diaz/Mattei allenata, invece, da Giovanni Delle Femmine. La VolAlto San Nicola, invece, vedrà Sara Cecere nel ruolo di coach. Ad Andrea Luciano sono affidate, invece, l’under 16 e 18 della VolAlto Caserta unitamente alla serie D giovanile. Completa il quadro tecnico Salvatore Campolattano alla guida della under 16 San Nicola la Strada. Questo, però, è solo un primo passo verso un percorso decisamente più ambizioso ed importante. Dal prossimo aprile infatti, tutte queste società confluiranno nella VolAlto spa guidata dalla famiglia Turco.
“Un unico club per un unico obiettivo. Abbiamo in programma di creare squadre partecipanti a tutti i tornei giovanili, ma anche iscrivere nostre formazioni in campionati quali la B2 e la C. Insomma- conclude Turco – vogliamo rendere la VolAlto un club di assoluto prestigio, un club che dovrà essere un vanto della nostra terra ed un modello per il volley nazionale”.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100264 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!