Aversa. Ex vicesindaco Turco aggredita da parcheggiatori abusivi dopo rifiuto pagamento, la solidarietà di MCA

MCA – Movimento Costruire l’Alternativa, attraverso un duro comunicato, esprime la propria solidarietà a Federica Turco, membro di Noi Aversani e ex Vicesindaco della città normanna, per lo spiacevole evento in cui è incorsa presso Piazza Marconi in seguito al suo rifiuto, sacrosanto, di corrispondere l’obolo ad un parcheggiatore abusivo.

«Quello che è successo a Federica Turco – dichiara il Presidente di MCA, Paride Pellegrino – è l’ennesimo episodio sgradevole derivante dal pressapochismo di questa amministrazione comunale. Piazza Marconi e il Parco Pozzi, sono le uniche aree parcheggio di tutta la città e sono ostaggio di parcheggiatori abusivi che soprattutto nel weekend incrementano i propri guadagni grazie ai soldi di chi parcheggia la propria auto. Soldi dati per evitare eventi spiacevoli come furti o dispetti. In questo è stata esemplare la reazione dell’ex Vicesindaco alle richieste avanzate, ma ovviamente la stessa ha causato un’aggressione grave nei suoi confronti. Tali episodi – continua l’Avv. Pellegrino – non sono, purtroppo, circostanziati nel solo Parco Pozzi o a Piazza Marconi. Basti pensare che ieri sono stati ripresi venditori ambulanti lungo tutta Via Roma; una via che, grazie alla ZTL, avrebbe dovuto veder rifiorire il commercio aversano, almeno a dire del Sindaco. A questo punto è lecito chiedersi quale, quello illegale delle bancarelle? Gli aversani aspettano queste ed altre risposte, ma pare che chi amministra questa città non abbia la minima intenzione, o forse non abbia le capacità, per rispondere e dare un segnale concreto».

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100057 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!