Cava de’ Tirreni. Furto Istituto Comprensivo, FGS e PSI Salerno: “Attivare task force territoriale”

“La Federazione dei Giovani Socialisti ed il Partito Socialista Italiano della provincia di Salerno stigmatizzano e condannano con fermezza l’ennesimo atto vandalico consumatosi in un edificio scolastico del salernitano. L’ultimo atto di violenza è quello verificatosi a Cava de’ Tirreni, presso l’Istituto Comprensivo “Carducci – Trezza”, che ha registrato il furto di ben 13 pc portatili e di chissà quali altri beni a disposizione dell’Istituto. Furto a firma ignota, vittime ben più che note: non si tratta dell’Istituto in sé ma degli studenti, privati di materiale che avrebbero potuto e dovuto utilizzare per le attività previste dal programma scolastico”. Lo dichiarano unanime Silvano Del Duca e Vittorio Cicalese rispettivamente segretario provinciale PSI Salerno e Segretario FGS Salerno – Presidente FGS Campania.

“Al di là delle cause e degli inevitabili effetti dell’azione che fermamente denunciamo, è fondamentale garantire agli Istituti scolastici di ogni ordine e grado pari dignità dal punto di vista educativo e strutturale, in termini di materiale didattico e di messa in sicurezza dell’edificio che ospita le attività curriculari ed extra-curriculari. In tal senso, il PON attualmente in essere per la scuola può garantire adeguati contributi finanziari sia per prevenire tali fenomeni attraverso percorsi formativi extra-curriculari, validi anche per temi di assoluta rilevanza e tremenda attualità quali il bullismo ed il cyberbullismo, sia per la messa in sicurezza degli edifici stessi (in termini di recupero infrastrutturale dell’Istituto e di sistemi di videosorveglianza) così come sostenuto anche da programmi comunitari e dal MIUR”.

“I socialisti salernitani invitano, pertanto, le Istituzioni competenti ad attivare una task-force territoriale che consenta agli Istituti scolastici di attingere a tali fondi al fine di rassicurare famiglie, studenti e personale scolastico affinché le attività previste per l’intero anno scolastico non subiscano brusche frenate dovute ad atti di indecente vandalismo o, ancor peggio, a causa della poca manutenzione delle strutture. C’è assoluto bisogno di garantire efficienza per un diritto conquistato con sacrificio: la scuola pubblica”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101746 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!