Calcio. Napoli, le prime due giornate saranno il termometro azzurro

C’è davvero tanta curiosità attorno al nuovo Napoli. Dopo tre stagioni con alla guida Maurizio Sarri, quest’estate gli azzurri hanno dato il benvenuto a Carlo Ancelotti. L’ex di Parma, Juventus e Milan in Italia, Chelsea, Paris Saint Germain, Real Madrid e Bayern Monaco in Europa, per fare meglio del suo predecessore dovrà portare a casa qualche trofeo.

Su tutti il titolo di campioni d’Italia che nel capoluogo campano manca dalla stagione 1989/1990.

A misurare la vera forza dei partenopei, e quindi le loro reali ambizioni, ci penseranno i primi due turni di campionato.

L’esordio sarà sul non semplice campo della Lazio. Non è la prima volta che la stagione azzurra comincia nella capitale. Ma in casa dei biancocelesti prima di oggi rintracciamo un solo precedente al via della Serie A. Il calendario segna la data del 31 agosto 1997. I ragazzi guidati da Bortolo Mutti sono sconfitti per 2-0 da quelli allenati da Sven Goran Eriksson. I marcatori delle due reti, entrambe nella ripresa, rispondono ai nomi di Mancini (al 68’) e Pancaro (al 76’)

Un torneo, quello appena citato, che i tifosi campani difficilmente vorranno ricordare, poiché chiuso con l’ultimo posto in classifica e un’amara retrocessione in cadetteria.

Una settimana più tardi sarà la volta del Milan guidato in attacco dall’ex Gonzalo Higuain (con la maglietta azzurra 104 caps e 71 gol in campionato).

Stavolta i precedenti casalinghi alla seconda di campionato e con i rossoneri avversari ammontano a 4, equamente suddivisi fra vittorie (nel 1941/1942 fu 2-1, nel 2016/2017 fu 4-2) e sconfitte (per 0-1 nel 1958/1959, per 1-5 nel 1962/1963).

Ecco invece i numeri dei testa a testa in campionato contro Lazio e Milan non specificando la giornata dell’incontro.

Con i biancocelesti squadra di casa: 26 vittorie Lazio – 20 pareggi – 17 vittorie Napoli – 69 gol fatti e 85 incassati.

In generale in campionato: 37 vittorie Lazio – 42 pareggi – 47 vittorie Napoli – 171 gol fatti e 150 incassati.

Da segnalare che nelle ultime 5 stagioni l’Olimpico di Roma è stato terra di conquista per la squadra campana, avendo raccolto soltanto vittorie. E così la più recente affermazione laziale in campionato col Napoli squadra ospite risale alla stagione 2011/2012.

Fra le mura di casa: 27 vittorie Napoli – 21 pareggi – 22 vittorie Milan – 88 gol fatti e 80 incassati.

In generale in campionato: 41 vittorie Napoli – 45 pareggi – 54 vittorie Milan – 159 gol fatti e 197 incassati.

Sia lo scorso campionato che due tornei fa Napoli-Milan terminò col segno 1 in schedina. I rossoneri non sbancano il San Paolo dal 2010/2011.

A misurare la temperatura dei tifosi partenopei ci penseranno, invece, l’andamento delle puntate come “vincente campionato”, ci sono già le quote nella sezione scommesse di casino.netbet.it, e sull’esito dei primi due impegni di campionato.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 102144 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!