Sant’Arpino. Preziosi ‘Pandora’ sequestrati in gioielleria non era falsi: lo ha stabilito il giudice

Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli Nord ha disposto il dissequestro dei gioielli Pandora sequestrati alla gioielleria “Il Diamante” di Sant’Arpino. La decisione del GIP è arrivata all’esito dell’incidente probatorio sui preziosi e a seguito di un apposita istanza dell’avv. Vincenzo Guida, difensore dei D’errico, titolari del negozio. Nello specifico è stato accertato che i prodotti  Pandora non sono contraffatti. L’inchiesta partì nel 2016 e portò al sequestro dei prodotti PANDORA della nota gioielleria sita in Via Gentile a Sant’Arpino ed alla denuncia ai danni del D’Errico. Ora un primo punto fermo con il riscontro positivo sull’autenticità dei prodotti.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 101866 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!