(VIDEO) Maltempo a Roma, Corso Francia allagata con onde e rifiuti che galleggiano

Corso di Francia completamente allagata con motoveicoli portati a spinta da persone con l’acqua alle ginocchia. E’ solo uno degli affetti della bomba di acqua che si è abbattuta su Roma a partire dalle 13 circa. Le forti piogge hanno portato a diversi allagamenti di strade e attività commerciali.

Acqua che esce da un tombino e ribolle in mezzo a Piazzale di Ponte Milvio allagato. E’ la scena ripresa da uno dei tanti video che iniziano a circolare in rete in questi minuti, nei quali cittadini e automobilisti stanno raccontando gli allagamenti dovuti dal maltempo a Roma. I disagi dovuti alle forti piogge cadute sulla Capitale a partire dalle 12.30 si stanno concentrando principalmente nella zona nord di Roma con ripercussioni al traffico vaicolare.

“Oggi siamo qui con il mezzo da sbarco”, commenta una donna mentre immortala gli allagamenti poi pubblicati online. Corso Francia come non si era mai visto prima con l’acqua che arriva a metà delle portiere delle auto, onde e i rifiuti che galleggiano. Continuano a fare il giro del web e delle chat private i video della principale via di collegamento di tra il centro di Roma e le vie Cassia e Flaminia, durante la bomba d’acqua che si è abbattuta sulla Capitale intorno alle 12.30 di oggi. Nei video degli automobilisti, si vedono centauri costretti a spingere il proprio mezzo a dure ruote e auto in difficoltà.

Tutti i 40 bambini e i 6 adulti rimasti bloccati a causa di un allagamento dovuto al maltempo all’interno di un asilo in via Castelnuovo di Porto 14, a Roma, sono stati trasportati al di fuori della struttura scolastica dai Vigili del fuoco di Roma. I bambini sono stati messi in sicurezza all’interno di un albergo nelle vicinanze mentre venivano contattati i rispettivi genitori. 

“Non farò questo @virginiaraggi ma occorre capire cosa è successo oggi. Se hai un’idea spiegalo alla cittadinanza. #alluvione #Roma”. Lo scrive su twitter Carlo Calenda, candidato sindaco di Roma, in merito al nubifragio che oggi ha sommerso la parte nord della città. Il leader di Azione nel tweet pubblica anche le parole della stessa Raggi risalenti al 14 settembre del 2015, in cui l’allora esponente dell’opposizione scriveva: “Roma: domani piove. Gonfiate i gommoni! @danielefrongia @marcello_devito @EnricoStefano”. Sullo scranno più alto del Campidoglio all’epoca sedeva Ignazio Marino, vicino alla prematura fine del suo mandato avvenuta il 31 ottobre del 2015 per mano della sua stessa maggioranza.

“Se si continua a non tener puliti i tombini, rischiamo di dover farci prestare il Mose da Venezia”. Così su Facebook il candidato sindaco di Roma del PD, Roberto Gualtieri, che ha pubblicato delle immagini con un tombino che ribollita d’acqua in una strada allagata.

(DIRE)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100195 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!