(FOTO) Paura a Cesa: incendio all’ex Sud Gas

Intorno alle 22,30 circa l’allarme lanciato dalla pagina del Comune di Cesa: “È in corso un incendio alla ex Sud Gas di Cesa, non si conosce ancora bene la situazione, siamo sul luogo. Consigliamo di evacuare la zona e le abitazioni”.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco che hanno domato l’incendio: ancora sconosciute le cause di innesco.

Whynotbrand Football Aversa

Verso le 22.50 circa, il messaggio di rientro allarme: “Il Sindaco, l’Assessore Marrandino, seguiti dalla protezione civile, presenti sul luogo comunicano che la situazione è rientrata. I vigili del fuoco sono intervenuti con rapidità. Invitiamo i cittadini che si sono allontanati da casa al rientro presso le proprie abitazioni”.

Lo spavento di chi ha visto le fiamme levarsi è stato tanto, per fortuna senza conseguenze – racconta il si davo Guida -. Dai primi rilievi effettuati dai Vigili del Fuoco sul posto, è emerso che, ad andare in fiamme, è stato un locale dove, fortunatamente, non vi erano bombole di gas. Saranno gli accertamenti a stabilire l’origine dell’incendio. Le prime notizie che sono state trasmesse, ai vigili del fuoco, alle forze dell’ordine, agli amministratori comunali, hanno rappresentato una situazione che descriveva un incendio con fiamme alte e rumori tipici di scoppi. Non si poteva sapere cosa c’era nel punto in cui si è sviluppato l’incendio, se c’era gas anche nelle immediate vicinanze. Il piano di emergenza di protezione civile prevede, in questi casi, che la zona debba essere immediatamente evacuata. I residenti che si sono resi conto di quanto stava avvenendo hanno rispettato l’indicazione, lasciando la zona. Nel frattempo sul posto i volontari della Protezione Civile hanno iniziato a gestire, come prevede il piano, la situazione. L’intervento dei vigili del Fuoco ha consentito di mettere la situazione al riparo ed in una condizione di sicurezza, per consentire anche ai Carabinieri e Polizia, pure presenti, di effettuare tutti gli accertamenti del caso. Sono anche immediatamente intervenuti sul posto i dirigenti dell’impianto ed i vari responsabili, che hanno offerto tutta la collaborazione possibile. Alla fine tutto si è risolto in bene ed è doveroso un ringraziamento ai volontari della Protezione Civile che, appena allertati, sono intervenuti per prestare assistenza”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100879 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!