Legge elettorale, De Luca: “Proporzionale e sbarramento”

“Abbiamo rieletto capo dello Stato Sergio Mattarella, ma lo spettacolo fornito dalle forze politiche in quella settimana è stato francamente sconcertante. È evidente che questo sistema non regge”. La pensa così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto in diretta sulla sua pagina Facebook.

“La democrazia italiana è a un bivio. Per quanto mi riguarda – propone il governatore – o adottiamo il sistema francese, doppio turno ed elezione diretta, ma questo comporta modifiche costituzionali complessive, o si può reintrodurre il proporzionale. Voto ai singoli partiti e dopo le elezioni si formano i governi. Ma a condizione che si applichi il sistema tedesco: in Germania c’è il proporzionale ma una soglia di sbarramento del 7%”.

“Dubito – insiste De Luca – che in Italia avremo la forza politica e l’onesta intellettuale di fare una scelta così impegnativa. È evidente che se la soglia di sbarramento consente a tutti, anche a chi gestisce un condominio, di andare in parlamento, avremo un parlamento balcanizzato e sarà quasi impossibile governare il Paese”.

(Red/Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100038 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!