Ancora un mese di guerra in Ucraina, poi la parata di Putin a Mosca per la vittoria

Quelli che conoscono come vanno le cose nella Russia di Putin sono pronti a scommettere: la guerra durerà al massimo un altro mese, poi entro la fine di aprile l’accordo con quanto rimarrà della libera Ucraina per ufficializzare lo ‘spezzettamento’ del Paese. In questo modo Putin potrà giustificare con i suoi l’invasione e svolgere in pompa magna la parata del 9 maggio nella Piazza Rossa di Mosca in ricordo della vittoria dell’Unione Sovietica sul nazismo.

Lo aveva già pianificato? Forse sì, infatti l’autocrate russo aveva dato il via alla guerra proprio per ‘de-nazificare’ l’Ucraina. Mera propaganda che può forse funzionare nella Russia profonda, quella lontana dalle grandi città che continua a bersi le frottole che le tv di Putin trasmettono ogni minuto non avendo accesso all’informazione libera.

→ [CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’EDITORIALE]

(Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 102259 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!