Bando appalto 118 Caserta: sindacati chiedono incontro con ASL

“In merito alla pubblicazione del nuovo bando di gara per assegnare in convenzione il Servizio di Trasporto sanitario in emergenzaurgenza 118 della ASL di Caserta, rappresentano la forte preoccupazione occupazionale che sta interessando circa trecento operatori”. Così, in una nota, FP CGIL – CISL FP – UIL FPL.

“Lavoratori, quelli del Servizio trasporto 118, che solo da pochi anni hanno ottenuto un contratto di lavoro con l’attuale ditta appaltatrice, ma adesso, con il nuovo appalto che verrà, rischiano di diventare di nuovo volontari senza diritti e senza tutele”.

“È impensabile che un servizio di assistenza in EmergenzaUrgenza e trasporto sanitario 118, sia affidato a semplici volontari. Quali tutele per gli assistiti? quali tutele per gli operatori? Parliamo di un Servizio delicatissimo e di estrema importanza, non si può affidare ad organismi di semplice volontariato. È per questo che chiediamo un urgente incontro di merito con le SS.VV. per trovare soluzioni adeguate per garantire i posti di lavoro e tutelare i tanti utenti che si affidano al Servizio di emergenza”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100912 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!