Troupe aggredita in bene confiscato a Castel Volturno, presto sgombero

Sarà sgomberato ad inizio febbraio uno stabile confiscato alla criminalità organizzata a Castel Volturno (Caserta) in via Lenin, dove nei giorni scorsi una troupe della trasmissione “Fuori dal Coro” è stata aggredita dagli occupanti abusivi dell’immobile.

La decisione è stata presa nel corso della riunione tenutasi alla Prefettura di Caserta dell’attività del Nucleo di supporto per i beni sequestrati e confiscati, che ha già assicurato nei mesi scorsi lo sgombero di nove immobili confiscati alla criminalità, e occupati sine titulo spesso da familiari degli stessi esponenti dei clan che avevano subito il sequestro e la confisca.

Da tempo vanno avanti i focus periodici sui beni confiscati alla camorra, soprattutto nell’area del Comune di Castel Volturno, dove c’è il maggior numero di beni confiscati ma non riutilizzati. “L’obiettivo – spiega in una nota la Prefettura di Caserta – è quello di implementare il monitoraggio già avviato sull’utilizzazione dei beni confiscati nel comune domitio, con il forte coinvolgimento dell’Amministrazione locale, dell’Agenzia Nazionale per i Beni Sequestrati e Confiscati (ANBSC) e delle Forze di Polizia. È stato, così, definito un programma capillare di sopralluoghi e verifiche, in sinergia tra tutte le componenti, per aggiornare il quadro informativo e programmare nuove iniziative”.

(Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101767 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!