(VIDEO) L’edizione del TG Sanità (30 gennaio)

Il TG Dire Sanità e Salute a cura della redazione giornalistica dell’Agenzia Dire.

E’ online l’edizione settimanale del Tg Sanità e Salute, ecco i titoli:

– NEONATO MORTO A ROMA. SCHILLACI: MISURE PER SICUREZZA PARTORIENTI “Mettere in atto tutte le misure necessarie a garantire piena sicurezza delle partorienti e dei bambini”. Così in una nota il ministro della Salute, Orazio Schillaci, interviene in merito al neonato morto all’ospedale Pertini di Roma. Schillaci, fa sapere, sta seguendo con la “massima attenzione” il caso ed esprime “tutta la sua vicinanza alla mamma”. Il ministro ricorda poi di aver chiesto “immediatamente” una relazione dettagliata alla Regione Lazio per chiarire la dinamica e verificare il rispetto dei protocolli e delle procedure previste”.

– NEONATO MORTO A ROMA. SIN: ROOMING-IN FONDAMENTALE PER ALLATTAMENTO “Per noi è fondamentale difendere il percorso di ‘rooming- in’, cioè la possibilità che in tutti i punti nascita i bambini e le mamme stiamo insieme 24 ore su 24: si tratta di una indicazione di tutte le società internazionali e dell’Organizzazione mondiale della sanità, fondamentali per la promozione dell’allattamento al seno”. E’ il commento rilasciato alla Dire dal presidente della Società Italiana di Neonatologia, Luigi Orfeo, in merito alla morte del neonato a Roma. “Il nostro timore, al di là della tragedia avvenuta- ha aggiunto- è che questo evento possa in qualche modo modificare routine assistenziali consolidate come le migliori possibili”.

– COVID. PANDEMIA IN ITALIA SI RITIRA, CALANO INCIDENZA E RT La pandemia si ritira: calano l’Rt e soprattutto l’incidenza. I casi settimanali, in base agli ultimi dati diffusi dalla Cabina di regia dell’Istituto superiore di Sanità e del ministero della Salute, sono arrivati a 65 per 100mila abitanti, contro gli 88 della settimana precedente. Si tratta di una riduzione significativa del 26%. L’Rt arriva invece allo 0,73, contro lo 0,89.

– COVID. IN GIAPPONE DECLASSATO A INFLUENZA, IN VIGORE DA 8 MAGGIO Secondo quanto reso noto dal Cabinet office e riportato dai media nazionali, il governo ha concesso il via libera al declassamento del Covid-19 dalla attuale classe 2 alla 5, al pari dell’influenza stagionale. La misura entrerà però in vigore a partire dall’8 maggio, ovvero al termine delle festività nazionali della ‘Golden week’, in cui solitamente grandi masse di persone si spostano lungo tutto il Paese.

– OCULISTICA. AUMENTANO IN ITALIA LE DONAZIONI DI CORNEA “Siamo molto soddisfatti per questa inversione di tendenza sulla donazione delle cornee: la generosità dei cittadini permetterà infatti di avere maggiore disponibilità di tessuti, che saranno a disposizione dei tanti pazienti in attesa di trapianto”. È il commento della presidente dell’Associazione Italiana dei Medici Oculisti (Aimo), Alessandra Balestrazzi, e del referente per i rapporti con le istituzioni, Luca Menabuoni, sui dati relativi all’aumento delle donazioni di cornee contenuti nel Report 2022 del Centro nazionale trapianti (Cnt) e presentati a Roma nei giorni scorsi.

– PILLOLA ANTICONCEZIONALE. NEL LAZIO DA FEBBRAIO GRATUITA IN CONSULTORI A partire da febbraio nei consultori del Lazio la pillola contraccettiva sarà distribuita gratuitamente, con uno stanziamento di 10 milioni di euro da parte della Regione. Per il via libera si attende la firma della delibera. “Un passo importante per la nostra Regione, che mette al primo posto i diritti dei nostri cittadini”, ha commentato il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Marco Vincenzi, ricordando che la decisione era già stata annunciata nei mesi mesi dall’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.

(Cds/Dire) 

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100216 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!