Buche profonde a Castel Volturno, la denuncia di Diana

“Abbiamo scoperto che la più grande passione del sindaco Luigi Petrella sono le piscine. Ovviamente non le infrastrutture regolarmente licenziate e costruire, ma quelle buche enormi e profonde che costellano il nostro territorio, mettendo a serio rischio l’incolumità degli utenti della strada”. Ad affermarlo è il presidente del comitato Città DomiziaCesare Diana, che, in una nota stampa, ha voluto porre l’accento su una problematica segnalatagli da numerosi cittadini.

“Il nuoto è certamente uno sport di grande importanza, ma Petrella sembra essere andato oltre, concedendo anche alle vetture l’immersione forzata – dichiara il castellano -. Via Napoli pare sia stata bombardata da pochi giorni, mentre la buca nei pressi del caseificio ‘Le Colonne’ è divenuta quasi un reperto storico, con i cittadini che hanno deciso di porre le radici di un frassino nelle sue profondità col fine ultimo di segnalare efficacemente il pericolo”.

“A questo aggiungiamo la bellissima immagine che forniamo alla società Calcio Napoli, con una falla enorme che conduce tutta la squadra al campo di allenamento e l’assenza di illuminazione pubblica all’altezza della provinciale 334, lato Domiziana, in corrispondenza del segnale di deviazione del traffico.  Il sindaco cose fa a fronte di queste urgenze? Abbellisce la piazza di Pinetamare con contenitori per la spazzatura avveniristici, ponendoli a poca distanza l’uno dall’altro in 30 mq. Non che la pulizia non sia importante, ma le tematiche preoccupanti restano sullo sfondo. La speranza è che il nostro primo (?) cittadino lasci per qualche ora la scrivania e scenda tra noi mortali per risolvere i problemi – conclude -, magari passando dal nuoto alla necessaria manutenzione straordinaria”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 102238 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!