Incendia 3 auto alla ex, quarto rogo sventato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Cicciano hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Nola su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 39enne di Camposano già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è ritenuto gravemente indiziato di atti persecutori e incendio, commessi ai danni della ex compagna.

I carabinieri, coordinati dalla procura della repubblica di Nola, hanno documentato reiterate condotte persecutorie nei confronti della donna, consistite anche nell’incendio di tre autovetture a lei in uso.

Il primo caso nel dicembre del 2020, e ancora nel marzo e poi nel maggio del 2022. Ogni qual volta la vittima sostituiva l’auto, il 39enne riusciva a darla in pasto alle fiamme.

E solo un intervento dei militari ha risparmiato il quarto veicolo dalla stessa sorte dei precedenti.Il 39enne è ora ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100183 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!