Colpita da proiettile: grave 32enne

Restano molto gravi le condizioni di una donna di 32 anni di origini marocchine, trovata ieri pomeriggio priva di sensi nella sua abitazione di Ariano Polesine.

La tac avrebbe evidenziato nel suo cranio un corpo compatibile con un proiettile, ma non è ancora chiaro cosa possa essere accaduto nell’abitazione, che si trova in piena campagna, in una posizione isolata.

I carabinieri, coordinati dalla Procura, hanno lavorato fino a notte fonda per effettuare i rilievi e raccogliere elementi utili per quello che fino ad ora appare come un vero e proprio giallo.

A ritrovare la donna riversa sul pavimento della cucina sono stati i figli di 11 e 8 anni. In quel momento era assente da casa il marito, successivamente rintracciato.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101747 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!