Morte Diana Biondi: il suicidio legato agli esami universitari

Il cadavere di Diana Biondi è stato recuperato dai carabinieri, verso le 18, a Somma Vesuviana, in località Santa Maria a castello.

La ventiseienne era scomparsa il 27 febbraio che, come fanno sapere gli investigatori, verosimilmente si sarebbe lanciata nel vuoto morendo sul colpo.

Le mancava un esame, quello di latino. Ma non lo aveva detto ai suoi genitori ai quali, anzi, aveva annunciato la data della sua laurea in lettere moderne.

E così, il giorno prima di quella cerimonia tanto attesa, forse non ce l’ha fatta a sostenere il peso della confessione e ha deciso di uccidersi, buttandosi giù da un dirupo. E’ morta così, a Somma Vesuviana, nel napoletano, una giovane di 27 anni.

Secondo quanto ricostruito dalla stampa, dietro il suo gesto ci sarebbe proprio quell’esame non fatto ed una laurea che almeno per ora non avrebbe potuto conseguire. E’ stato il papà a lanciare l’allarme per la sua scomparsa. La ragazza non era il tipo da sparire: gli studi, la famiglia, il fidanzato, una vita tranquilla, ha raccontato subito il genitore. L’aveva chiamata, nella tarda mattinata di lunedì, il giorno prima della laurea annunciata. Il cellulare non era raggiungibile ma poi lei aveva inviato un messaggio whastapp dicendo che avrebbe dovuto recarsi in biblioteca, per ritirare la tesi, e che sarebbe rientrata a Somma Vesuviana con il treno delle 16 di Napoli.

Ma, forse, a Napoli non c’è nemmeno mai andata, le telecamere dell’università quel giorno non l’hanno mai ripresa. Il padre, quel giorno, ha insistito. Ha anche scritto in una chat dell’ateneo per chiedere se qualcuno l’avesse vista. Diana gli ha inviato un altro messaggio, “non posso parlare”. Poi il nulla. Solo la sua borsetta nera, accanto ad una ringhiera. Il suo corpo è stato trovato in un dirupo, nei pressi di un ex ristorante di Somma Vesuviana. E’ stata un’amica di corso, in una chat, a dire: “Aveva raccontato che andava a ritirare la tesi, ma non doveva ancora laurearsi”.

Da lì le indagini dei carabinieri ed il sospetto che dietro il suo suicidio ci fosse quella laurea tanto attesa ma ancora lontana.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101720 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!