Covid, spaventa la variante XBB

Una nuova ondata di infezioni da Covid-19 sarebbe pronta ad abbattersi nuovamente sulla Cina. Lo sostiene la persona che il ‘Global Times’ definisce come il principale esperto cinese di malattie respiratorie del colosso asiatico, Zhong Nanshan, secondo cui il picco è atteso alla fine di giugno di quest’anno, quando dovrebbe colpire circa 65 milioni di persone a settimana.

Le parole di Zhong sono state pronunciate al Greater Bay Area Science Forum, a Guangzhou, nella provincia del Guangdong della Cina meridionale. Nel corso del suo intervento, Zhong ha inoltre affermato che saranno presto immessi sul mercato due nuovi vaccini per contrastare la variante XBB del coronavirus, mentre ne saranno probabilmente approvati a breve altri tre o quattro. “Sullo sviluppo di vaccini più efficaci- ha dichiarato- stiamo correndo davanti ad altri Paesi”.

Secondo il China Center for Disease Control and Prevention (China Cdc), il tasso di infezione della variante XBB è aumentato dallo 0,2% di metà febbraio al 74,4% di fine aprile, per poi raggiungere l’83,6% di inizio di maggio.

Il China Cdc ha inoltre sottolineato che la percentuale di infezioni legate alla variante continua a crescere.

(Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101509 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!