Nove frazioni casertane chiedono la secessione

“L’immobilismo e l’inconsistenza delle istituzioni locali hanno portato molti abitanti delle frazioni ad essere stanchi e demoralizzati”. Così il comitato Senza Numero Civico ha annunciato di volersi staccare dal Comune di Teano per poter approdare in quel di Caianello.

“Viste le condizioni di assoluto degrado in cui vèrsano i nostri borghi per la totale assenza della più elementare forma di gestione, sia ordinaria che straordinaria, dei nostri territori da parte dell’attuale amministrazione (e di buona parte di quelle che l’hanno preceduta) intendiamo realizzare, come consente l’articolo 133 della nostra Carta Costituzionale e la legge regionale n° 54 del 29 ottobre 1974, una raccolta di adesioni alla richiesta di distacco delle frazioni Taverna Zarone; Cipriani; Borgonuovo; Versano; Santa Maria Versano; Casale; Carbonara; Gloriani e Furnolo dal Comune di Teano e di aggregazione al confinante comune di Caianello”.

“Nei prossimi giorni – dice il comitato – indicheremo i luoghi e le date per le adesioni all’iniziativa”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101509 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!