Contro il caro spesa una card spendibile entro l’anno

La Card contro il Caro-Carrello sarà di 380 a famiglia e coprirà il periodo dall’attivazione, che dovrebbe avvenire intorno a metà luglio secondo quanto annunciato dal ministro Francesco Lollobrigida, fino al 31 dicembre 2023.

Per il via libera definitivo si attende la firma del nuovo presidente dell’Inps, ancora da nominare. Lo fa sapere il ministero dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare.

Il nuovo bonus, istituito dalla legge di bilancio 2023 grazie allo stanziamento di 500 milioni di euro, servirà all’acquisto di beni alimentari di prima necessità.

La Card spesa

Si tratterà di una carta che fornirà un contributo per abbattere le spese legate alla crescita dei prezzi dei beni alimentari, a partire da quelli del pane, della frutta e dal latte.

A chi spetta

A poterne usufruire saranno nuclei con redditi fino a 15mila euro e questo dovrebbe portare, dai calcoli fatti dall’Inps insieme ad Anci, ne beneficeranno un milione e 500mila famiglie, in base a criteri legati al reddito e al numero dei componenti.

Alla domanda se chi gode del reddito di cittadinanza o del reddito di inclusione sarà escluso dalla nuova carta, Lollobrigida precisa però che “in queste ore l’Inps sta facendo i calcoli per usare al meglio la capienza economica della misura”.

Dove si ritira la Card?

I beneficiari potranno andare a ritirare la Card negli uffici postali, dopo aver ricevuto la lettera da parte del Comune di appartenenza.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 101801 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!