Rapina a centro scommesse: titolare colpito col martello, rapinatore investito da un’auto

Un martello, un coltello e una pistola. E’ quello che stringevano le tre persone che ieri sera hanno fatto irruzione in un centro scommesse in Corso Marianella, a Napoli.

6000 euro il bottino sottratto al titolare, picchiato e colpito anche con il martello.

I 3 sono fuggiti ma non tutti sono riusciti ad entrare in auto perché uno di loro è stato investito da un altro veicolo proveniente dal senso opposto.

I carabinieri, arrivati dopo pochi istanti, lo hanno trovato a terra. A finire in manette Gennaro Sbrizzi, 50enne già noto alle forze dell’ordine.

Era lui a stringere il martello. Ora è al Cardarelli, ricoverato per una frattura pluri-frammentata al femore sinistro e in attesa del giudizio di convalida.

Continuano le indagini per identificare e individuare gli altri componenti del gruppo, scappati con la refurtiva.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 102259 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!