A 7 anni salva il padre dall’infarto in auto

Un infarto mentre si trovava alla guida. In auto con lui c’era il figlio che subito ha allertato i soccorsi.

Siamo a Bolzano. Protagonista della vicenda è un 58enne vittima del malore. Con lui c’era il figlioletto di 7 anni che, quando ha visto il padre sentirsi male e accasciarsi sul volante, si è prontamente gettato sulle gambe dell’uomo, spostandone il piede dall’acceleratore. Ha poi premuto il pedale del freno con la mano e, successivamente, tirato il freno a mano.

Ha preso il telefono del papà e chiamato il 112. L’uomo si è così salvato e ora sta meglio.

Durante la chiamata con il 112, il bambino è riuscito anche a comunicare la posizione esatta in cui trovare lui e il padre. Ambulanza, auto medicalizzata e polizia municipale sono arrivate in pochi minuti; l’uomo è stato rianimato sul posto e poi trasportato all’ospedale.

Come faceva il bambino a sapere di dover comporre il 112 in queste situazioni? “Gliel’ho spiegato diverse volte”, ha commentato la madre del bambino.

“Spesso guardando dei film assieme. Vedevo le scene e sottolineavo gli atteggiamenti giusti in caso di emergenza. Non voglio fare di mio figlio un eroe. Quello che conta di questa storia è l’atteggiamento che dobbiamo avere verso gli smartphone – prosegue la donna -. Non dobbiamo descriverli come il male assoluto ai nostri figli ma spiegare loro che possono essere strumenti efficaci per molte azioni positive”.

“Anche salvare una vita, come testimonia quanto accaduto a Ferragosto. Le reazioni incredule che hanno avuto i medici e gli agenti della polizia municipale mi hanno fatto capire che siamo di fronte a qualcosa di insolito ma non dovrebbe essere così”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100182 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!