(VIDEO) Lo ‘Scalzone’ spinge l’Albanova: battuta l’Ercolanese

Un pubblico fantastico, uno ‘Scalzone’ festante ha fatto da cornice ad una gara vinta 3-2 dall’Albanova contro una Ercolanese mai doma che ha provato fino alla fine a portare a casa almeno un punticino.

I biancoazzurri di mister Bovienzo hanno saputo soffrire, prima di affondare il colpo e di incunearsi nei punti deboli degli avversari.

Gli ospiti, sotto di 3-1, sono riusciti a regalare un finale da film thriller col gol di Borrelli a due dalla fine ma poi Sorrentino e compagni hanno chiuso tutte le porte prendendosi la seconda vittoria di fila dopo il blitz di Capri.PRIMO TEMPO. Al primo affondo la sblocca l’Albanova: slalom di Longobardi fino al limite dell’area, pallone per Infimo che serve Orefice, il portiere esce sull’attaccante biancoazzurro, il numero 11 di casa svirgola ma serve un assist per Volpicelli che a porta vuota deve solo appoggiare in rete per il vantaggio (1-0). Passano 8 minuti (al 19’) e l’Ercolanese trova il pari con Mosca che da posizione defilata ma dall’area piccola riesce a superare Sorrentino. I padroni di casa accusano un po’ il colpo, gli ospiti ci provano al 34′ con Costantino di testa dopo calcio d’angolo ma la sfera è alta. Al 40’ occasionissima per l’Albanova: palla al centro di Minicone, il portiere smanaccia ma la sfera finisce sui piedi di Sparano che da buona posizione non trova la porta. Allo scadere si carica di responsabilità il più giovane del gruppo, il regista Solpietro, che guarda la porta e non ci pensa due volte: bolide che si insacca tra portiere e palo, è 2-1. ‘Scalzone’ che esplode di gioia.

SECONDO TEMPO. Bovienzo si gioca la carta Grezio per Infimo e l’allenatore viene subito premiato dopo un quarto d’ora di gioco. Il Cobra colpisce di prima un assist di un compagno di squadra che si infila alle spalle del portiere avversario. Corsa liberatoria sotto la curva. L’Ercolanese continua a crederci e al minuto 88 trova il gol della speranza. Corner, palla nell’area piccola dove il più lesto è Borrelli che di prima gonfia la rete. Parte l’assalto finale ma la difesa chiude tutti gli spazi e viene fuori anche la grande qualità del centrocampo biancoazzurro che lascia solo le briciole ai napoletani. Triplice fischio al 95’, il risultato non cambia più. E’ 3-2, ora testa al ritorno di Coppa Italia mercoledì sempre allo Scalzone contro il Nola.


ALBANOVA: Sorrentino, Sparano, Tommasini, Varchetta, Longobardi, Volpicelli (20’ st De Rosa), Solpietro, La Montagna (1’ st Fontanarosa), Minicone, Infimo (13’ st Grezio), Orefice (29’ Cestrone). A disp.: Accardo, Falco, Mele, Cantone, Di Dona. All. Bovienzo

ERCOLANESE: Uliano (30’ st Santino), Caiazzo, Rega, Esperimento, Amoriello, Savino (30’ st Sannino), Costantino (23’ st Borrelli), Foti, Mbaba (15’ st Padulano), Mosca, Basso (12’ st Guillari). A disp.: Follera, Matteo, Rinaldi, Sorrentino. All. Carannante

MARCATORI: 12’ pt Volpicelli (A), 19’ pt Mosca (E), 44’ pt Solpietro (A), 18’ st Grezio (A), 43’ st Borrelli (E)

ARBITRO: Alfonso Alfieri di Nola | ASSISTENTI: Ceriello di Nola e Fusco di Frattamaggiore

NOTE: espulso Parascandalo (preparatore dei portieri dell’Albanova). Ammoniti La Montagna, Minicone, Volpicelli, Sorrentino (A), Uliano, Amoriello, Costantino, Rega, Esperimento, Esposito (dirigente) (E).

Recupero: 3’pt; 5’st.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100091 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!