Anziano ucciso a coltellate: trovato in una pozza di sangue

Un 81enne incensurato è stato trovato morto nella sua abitazione nel quartiere Fuorigrotta di Napoli: era in una pozza di sangue.

Sono stati i carabinieri della compagnia di Bagnoli ad intervenire in via Mario Gigante.

Si tratta di un uomo , classe 1942, in pensione da anni dopo una vita di lavoro in un ospedale. La sua passione era la pittura. Chi lo conosceva lo descriveva come una persona mite. Una volta rinvenuto il corpo presentava una ferita al collo e una volto compatibili con un’arma da taglio.

A dare l’allarme è stata la vicina che ha trovato tracce di sangue sul pianerottolo proprio di fronte al luogo dove abitava l’uomo. Ha chiamato prima i familiari e poi i carabinieri.

Sul posto sono giunti la scientifica e il medico legale per i rilievi e per accertare l’accaduto. Si tratta molto probabilmente di omicidio ma non si esclude nessuna pista.

Secondo i primi rilievi, l’uomo – che viveva da solo – è stato accoltellato più volte, al volo ed al collo.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101769 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!