Due migranti aggrediti da 30 giovani: indagini in corso

Due minorenni di nazionalità egiziana, ospiti di una comunità di accoglienza, sono stati aggrediti intorno alle nove di ieri sera nella villa comunale di Andria da un gruppo composto da una trentina di persone da identificare.

Secondo quanto emerso finora, la gran parte dei presunti aggressori avrebbe agito a volto coperto e armato di bastoni, rami di alberi e persino del sellino di una bici che avrebbe usato per colpire ripetutamente le vittime che hanno tentato la fuga.

Uno dei due, si è rifugiato in un esercizio pubblico e solo l’intervento dei titolari ha evitato il peggio.

I ragazzini sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale cittadino Bonomo dove sono stati medicati e dimessi con una prognosi di quasi una settimana.

Sull’accaduto indagano gli agenti della Polizia locale che hanno acquisito le immagini registrate dai circuiti di videosorveglianza delle zone in cui si sarebbero verificate le aggressioni. Gli agenti hanno in corso indagini per risalire al movente.

(Ansa)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100253 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!