Svimez, Peluso: “Lavoro femminile fondamentale per rinascita demografica Mezzogiorno”

“Dal rapporto Svimez emerge che il rafforzamento dell’occupazione femminile è fondamentale per contrastare il declino demografico e lo spopolamento del Mezzogiorno, tenuto conto che le regioni meridionali presentano il tasso di occupazione femminile più basso rispetto a quello di altri Paesi europei. Questo è un tema prioritario che richiede una forte concentrazione delle politiche attive per il lavoro per le donne”. E’ quanto afferma la Presidente dell’Associazione “Donna e”, Gabriella Peluso.

“La rinascita demografica del Sud Italia non può che ripartire dal lavoro femminile perché solo un’occupazione stabile e di qualità può creare le condizioni per credere nel futuro e sbloccare la natalità”, sottolinea Peluso.

“A tal fine occorre accelerare sulla attuazione della Zes unica nel Mezzogiorno per attrarre e sostenere nuovi investimenti imprenditoriali e puntare sulla attuazione di un Piano straordinario per il lavoro nel Sud Italia che preveda, tra l’altro, l’alleggerimento del costo del lavoro femminile e potenzi gli strumenti di conciliazione vita-lavoro”. 

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100034 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!