Arriva un nuovo ciclone, l’Italia sott’acqua nel weekend

Tutta Italia sott’acqua, dopo 20 giorni, per l’arrivo di un nuovo ciclone che rovinerà il Carnevale.

Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, avverte che la giornata odierna sarà la peggiore in fatto di precipitazioni, infatti la pioggia bagnerà tutto il Paese. Le precipitazioni risulteranno più forti sulla Liguria, lungo le coste tirreniche, sul Friuli Venezia Giulia e sui settori alpini e prealpini. La perturbazione pilotata dal ciclone sarà alimentata da intensi venti di Scirocco che potranno soffiare fino a 90 km/h, provocando mareggiate lungo le coste più esposte.

Ci sarà anche la neve. I fiocchi bianchi scenderanno copiosi sull’arco alpino mediamente sopra i 1200-1400 metri, accumulando anche 1 metro di neve intorno a 2000 metri. Sugli Appennini invece la neve cadrà soltanto al di sopra dei 1500-1700 metri.

Nella giornata di domenica pioverà ancora, ma è atteso un lento miglioramento a partire dal pomeriggio, specialmente al Nordovest, sulla fascia adriatica centro-meridionale, sui settori ionici e sulla Sardegna orientale. Proseguiranno le nevicate sulle Alpi, a quote un po’ più basse e dai 1000 metri a ridosso dei confini, dai 1500 metri sui rilievi centrali.

Sotto il profilo termico, dato che continueranno a soffiare i venti miti di Scirocco, le temperature non caleranno di molto, soltanto di una manciata di gradi di giorno, mentre tenderanno ad aumentare di notte avvicinandosi addirittura ai valori diurni.

Il ciclone comincerà ad allontanarsi rapidamente dall’Italia già nel corso di lunedì quando il sole tornerà a splendere su gran parte del Centro-Nord. Nei giorni successivi il temporaneo aumento della pressione garantirà un tempo soleggiato con il giorno di San Valentino davvero mite per la stagione.

(Ansa)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100081 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!