Maltratta e minaccia l’ex compagna durante la separazione

Durante l’avvio delle pratiche di separazione consensuale, l’uomo aveva iniziato a trattare male la compagna, anche di fronte al figlio minorenne.

I carabinieri di Crevalcore (Bologna) hanno eseguito un’ordinanza cautelare, che prevede l’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alla vittima, nei confronti di un 50enne, finora incensurato.

E’ stata la donna a chiedere aiuto ai carabinieri.

Il provvedimento è scattato nell’ambito di un’indagine per maltrattamenti in famiglia, avviata dopo la denuncia presentata dalla ex compagna dell’uomo, una coetanea.

Questi comportamenti le hanno procurato una condizione di sopraffazione e timore per la propria incolumità.

Gli accertamenti dei carabinieri hanno convinto la Procura a chiedere l’emissione della misura cautelare, firmata dal Gip di Bologna.

Stalking e lesioni alla compagna

Un uomo di 52 anni è stato arrestato e portato in carcere a Parma per stalking e lesioni personali nei confronti della compagna, di 29 anni.

I carabinieri di Parma sono intervenuti in un albergo della città, allertati dal personale, che aveva sentito le urla di aiuto.

Quando sono arrivati hanno trovato la ragazza in lacrime, claudicante e con un vistoso occhio nero, inseguita dal compagno, subito bloccato dai carabinieri.

Passato lo stato di choc, la giovane ha raccontato che violenze e sopraffazioni andavano avanti da tempo, ma che lei non le aveva mai denunciate per paura di ulteriori violenze.

Il giudice ha convalidato l’arresto, mentre la giovane donna è stata medicata al pronto soccorso con 15 giorni di prognosi.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100946 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!