Va a scuola col coltello: disarmato dai docenti

Uno studente di 15 anni fermato dopo essersi presentato a scuola con un coltello, chiedendo di una professoressa in quel momento assente.

Il tutto è accaduto a Milano, tra le 12 e le 13.

Il giovane, con precedenti, arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale nei confronti dei due insegnanti, uno dei quali trasportato in codice verde al pronto soccorso.

“Nella circostanza, il minore è stato bloccato e disarmato da altri due professori – si legge in una nota dell’Arma – i quali sono stati poi percossi dal giovane prima che si desse alla fuga a piedi, rintracciato poco dopo” dai carabinieri.

LA VICENDA

Il ragazzo si è presentato a scuola facendo vedere di avere un coltello.

Notato da due insegnanti, subito disarmato e non ha mai nemmeno tentato di usare l’arma.

Poi, però, per divincolarsi e andarsene, ha avuto una colluttazione con i due docenti che lo volevano trattenere.

I Carabinieri sono arrivati poco dopo e lo hanno rintracciato per strada, ancora nei pressi del complesso scolastico.

Il 15enne, italiano di seconda generazione, che ha precedenti di polizia come giovane intemperante, non risulta in cura per problemi psicologici, e non ha opposto resistenza ai militari.

Accoltellò compagno all’uscita di scuola, 14enne a processo

Sarà processato il 24 settembre prossimo lo studente di 14 anni arrestato dai carabinieri per aver accoltellato un compagno di scuola 15enne appena usciti dall’istituto superiore Sergio Atzeni di Capoterra, nella Città metropolitana di Cagliari, nel dicembre dello scorso anno.

L’episodio risale al 4 dicembre 2023.

Usciti da scuola, i due ragazzi avrebbero avuto una discussione alla fermata dell’autobus, culminata con l’accoltellamento.

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101330 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!