Spara dalla finestra agli uccelli in volo sopra un asilo

Ha iniziato a sparare agli uccelli appostato dalla finestra di casa alla periferia di Grosseto usando un fucile ad aria compressa.

Immediato l’intervento dei Carabinieri Forestali e quelli della stazione di Campagnatico sono stati avvisati e sono intervenuti interrompendo l’attività.

I militari hanno constatato che l’uomo si era affacciato alla finestra della propria abitazione, e aveva aveva sparato diversi colpi in direzione di alcuni volatili.

Una situazione pericolosa anche per il fatto che nella stessa direzione di sparo c’è una scuola dell’infanzia.

E proprio nel cortile della scuola i carabinieri hanno trovato due uccelli, uno morto e l’altro ferito.

Gli animali sono stati recuperati, quello ancora in vita dato in custodia ai veterinari del servizio Sos animali.

I carabinieri forestali hanno ritirato il fucile ad aria compressa che è un’arma messa in libera vendita ma dotata di una discreta capacità offensiva e deve essere usata in modo corretto e lecito. Il fucile era corredato da circa 100 pallini e da un adattatore per lo sparo ai volatili.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100946 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!