Orta di Atella. Accusato da moglie e figlie di maltrattamenti: assolto

Finisce l’incubo per un uomo di Orta di Atella, accusato dalla moglie e dalle figlie di maltrattamenti in famiglia.

Il Tribunale di Napoli Nord – Aversa, in data odierna, ha pronunciato sentenza di assoluzione nei confronti di Sergio Zampella dal reato di maltrattamenti in famiglia aggravato dall’aver agito in stato di ubriachezza, perchè il fatto non sussiste.

E’ questo il verdetto pronunciato dal Giudice all’esito del rito ordinario durato quattro anni a carico del Zampella – difeso dall’avvocato Luigi Marrandino – che nel dicembre del 2019 fu tratto in arresto in seguito alla denuncia della moglie e delle figlie.

In quella occasione l’uomo fu trovato in possesso di armi da sparo risultate poi essere a salve.

La moglie riferì ai Carabinieri di aver subito maltrattamenti dal marito a partire dal 2015, fornendo una serie di racconti corroborati dalle dichiarazioni delle proprie figlie.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: [email protected] | [email protected]

admin has 102259 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!