Violenza sulle donne, Frignano (C’è) dona una panchina rossa alla comunità

I giovani dell’Associazione “Frignano (c’è)”, volendo combattere apertamente il fenomeno del femminicidio, inteso come l’insieme delle condotte persecutorie poste in essere dagli uomini nei confronti delle fidanzate, compagne o mogli, esercitate sistematicamente ai danni di queste allo scopo di perpetrarne la subordinazione e di annientarne l’identità attraverso l’assoggettamento fisico e psicologico, donano una panchina rossa alla comunità frignanese, simbolo del contrasto alla violenza di genere, segno permanente per ricordare l’urgenza del contrasto alla violenza contro le donne, ritenendo lo stesso come un atto di civiltà di una società che è chiamata a fare muro contro ogni qualsivoglia tipo di violenza. Innanzi a siffatta emergenza urge fare squadra a tutela delle donne, spronarle a denunciare e a non arrendersi, poiché viceversa le stesse non cesseranno mai di essere oggetto di molestie, vittime di tragedie annunciate che non tarderanno ad arrivare.

Verrà scoperta in piazza della Repubblica domenica 8 marzo, in occasione della giornata internazionale dei diritti della donna. L’Associazione, pur avendo cancellato la cerimonia inaugurale, invita la comunità a un momento di riflessione personale, rilanciando l’invito a tutte le donne vittime di violenza a far sentire la propria voce, #NONSEISOLA.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 100182 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!