Prevenzione incendi nel Casertano: al via il servizio per 68 operai forestali

Hanno preso servizio oggi i sessantotto operai a tempo determinato che si occuperanno degli interventi previsti dal Piano Forestale 2023. Il progetto, per un importo di oltre due milioni di euro, riguarda la prevenzione degli incendi boschivi, mediante lavori di bonifica montana e collinare, lavori di presidio idraulico ed altre specifiche azioni utili alla mitigazione del rischio incendi ed idrogeologico in diverse aree della provincia di Caserta.

Ad accoglierli nella Sala Riunioni del Palazzo della Provincia c’erano il dirigente Giovanni Solino, l’ex responsabile del servizio Angelo Masucci, da pochi giorni collocato in quiescenza, ed il nuovo responsabile Egidio Russo.

Il presidente della Provincia Giorgio Magliocca ha fatto pervenire ai lavoratori il proprio indirizzo di saluto e benvenuto: “Auguro buon lavoro agli operai forestali – ha detto Magliocca – che affiancheranno nei prossimi mesi i nostri quindici operai a tempo indeterminato, certo che interpreteranno il loro ruolo nel miglior modo possibile, con professionalità e senso di responsabilità. Si tratta di un’attività fondamentale per la salvaguardia dei nostri preziosi boschi, specialmente in vista della prossima stagione estiva”.

Soddisfatto anche il consigliere provinciale delegato alla Forestazione e alla Protezione Civile, Angelo Campolattano, che ha seguito personalmente tutto l’iter amministrativo: “Le attività partono quest’anno con circa due mesi di anticipo – ha aggiunto – grazie alla sinergia tra Provincia, Regione e sindacati di categoria. Ciò consente una migliore organizzazione dei turni di lavoro e di ferie, ma soprattutto restituisce dignità a lavoratori che svolgono un servizio fondamentale per la nostra comunità”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 101467 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!